IL LAGO METEORITICO DI SECINARO

Luogo: 2 min 377 Visualizzazioni
Sono state tante le domande che ci siamo posti ultimamente, mentre leggevamo che la Terra stava rischiando di essere colpita da un meteorite.

Ecco, noi oggi siamo andati a vedere cosa è successo sulla piana di Secinaro, dopo che un meteorite, impattando al suolo nel IV sec. d.C., ha formato un cratere in cui oggi c’è un laghetto apparentemente naturale.

Lago di Secinaro
Lago di Secinaro
Osservandolo bene, i suoi bordi sono diversi da quelli di tutti gli altri bacini naturali.
Il lago è semicircolare, e ha un diametro di 140 x 115 metri.
Questo posto e ciò che lo caratterizza è oggetto di ricerca da parte di molti studiosi e scienziati.
Persino il National Geographic ha girato un video nel 2018, davvero interessante, che potete visualizzare su youtube.
“Fireball of Christ” – La palla di fuoco di Cristo
Ma facciamo un passo indietro, per capire qualcosa in più sul mistero della sua origine.
1650 anni fa una scia luminosa solca il cielo dell’Italia Centrale e l’imperatore Costantino vede in essa il simbolo della Croce.
Questo simbolo sacro viene impresso sulle insegne del suo esercito che vince la Battaglia di Ponte Milvio, contro Massenzio per il dominio di Roma.
Convinto che fosse un segno divino, si converte al Cristianesimo e cambierà così la storia del mondo.
Leggenda vuole che il medesimo evento distrugga anche un tempio dedicato al culto pagano della Dea Sicinna, vietato nell’Impero.
È molto probabile che parti di esso siano cadute nella zona di Secinaro, causando oltre al grande, 17 crateri più piccoli.
Gli studiosi oggi confermano la tesi della presenza della meteorite grazie a sofisticate analisi del radiocarbonio presente.
Cloe e Isabel, dopo essere rimaste affascinate dalla storia del cratere, si sono divertite ad osservare i girini in acqua ma non smettevano di fare domande, ancora incredule.

Direi che è stata una giornata davvero particolare.
Ma d’altra parte in questa regione così ricca di storia, non è difficile imparare una lezione ogni volta che facciamo un’escursione.

 

COME RAGGIUNGERE IL LAGO

Arrivare al laghetto di Secinaro è molto semplice.
Si trova in una piana isolata, ma raggiungibile a piedi in pochi minuti, lungo la strada provinciale che collega Rocca Di Mezzo a Secinaro, a 1100 mt. di quota, proprio alle falde del Monte Sirente.
La giusta cornice a questo laghetto così pieno di mistero (e di meteoriti che sono ancora lì, all’interno dei crateri).
Secinaro
Secinaro

SEI ALLA RICERCA DI CONSIGLI SULL’ABRUZZO?

Scrivici: ingiroapiunonposso@gmail.com

Precedente
IL LAGO DI CAMPOTOSTO
IL LAGO METEORITICO DI SECINARO