VISITARE TAGLIACOZZO E LE GROTTE

Luogo: 4 min

Cosa visitare e cosa fare nei dintorni di Tagliacozzo, la perla della Marsica. Attrazioni, idee di viaggio e tutto quello che devi sapere per una vacanza a Tagliacozzo: non solo grotte e natura, ma tanta storia da scoprire in città.

 

Vi sarà capitato almeno una volta nella vita di visitare delle grotte ma sono certa che particolari come queste mai!

Le Grotte di Beatrice Cenci

Le Grotte di Beatrice Cenci si trovano poco distante da Tagliacozzo, nel comune di Cappadocia.
Sono grotte che si visitano al buio e questo è l’elemento che le contraddistingue.
Valerio, l’esperto accompagnatore de La Tua Avventura, ci ha fatto assistere a spettacoli che la natura riesce a creare: dal torrente d’acqua che scorre fino a formare un lago allo splendore di stalattiti e stalagmiti. E finalmente abbiamo anche capito la differenza tra questi ultimi!!
E’ stata una visita che ha coinvolto tutti, grandi e piccoli. Le ragazze sono rimaste affascinate dall’atmosfera e non smettevano di fare domande.

Conclusa la visita abbiamo deciso di mangiare i nostri panini nell’area pic-nic, con un bel parco attrezzato dove è possibile rilassarsi immersi nella natura.
Nel primo pomeriggio ci siamo diretti verso uno dei tanti maneggi presenti nelle vicinanze, dove gli adulti e i bambini esperti possono godersi delle splendide gite a cavallo, mentre i più piccoli possono salire in sella ai pony e fare un giro all’interno del maneggio.

Il paese di Tagliacozzo

Per concludere in bellezza la nostra giornata abbiamo visitato il paese di Tagliacozzo che è stato decretato come uno dei “Borghi più belli d’Italia” ed è la perla della Marsica, elegante e ricca di storia. Si presenta incantevole ai suoi visitatori e, d’estate, le sue case sono adornate da un tripudio di fiori. Tra i vicoli è possibile ammirare il suo ricco patrimonio storico, architettonico e culturale.

Cosa vedere a Tagliacozzo

Famoso il “Pilozzo”, seduta in pietra sulla quale venivano posti i debitori insolventi, derisi e sbeffeggiati pubblicamente. Oggi al suo posto troviamo una bella fontana con un obelisco. Bellissimo il loggiato della piazza principale, che in passato era circondata da portici.
Un luogo dove passeggiare e perdersi e osservare i dettagli di un passato autentico che qui ha lasciato il segno sotto forma di tesori artistici e architetture che si fondono con il paesaggio.
Molto interessante anche il teatro cittadino, il Talia, situato dove un tempo sorgeva un convento benedettino. Da vedere assolutamente se passeggiate tra le vie del centro storico il Palazzo Ducale, l’edificio più prestigioso di Tagliacozzo, luogo di cultura ed eventi. Risalente al XIV sec. e appartenuto agli Orsini e poi ai Colonna, custodisce al suo interno affreschi rinascimentali. Al momento è in restauro. Speriamo possa tornare presto ad aprire le sue porte ai visitatori.
Da non perdere la Chiesa di San Francesco, con il suo portale antico e la chiesa più antica della città: la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, con l’annesso Monastero delle monache benedettine. Al suo interno, tra le tante opere di pregio, è custodito il quadro del Volto Santo.
In estate è molto piacevole trascorrervi del tempo perché il programma degli eventi è molto vario: feste in piazza, spettacoli teatrali per bambini, mostre, concerti musicali e l’imperdibile Festival Internazionale di Mezza Estate.

La “Faggeta” di Marsia

A circa 15 km di distanza da Tagliacozzo, situata alle falde del monte Midia, si trova la località di Marsia che custodisce una tra le più vaste faggete presenti in Europa. La località turistica e frazione di Tagliacozzo, un tempo era una stazione sciistica molto frequentata. Da diversi anni oramai gli impianti sono chiusi e il complesso versa in uno stato di abbandono. L’impatto visivo non è certo esaltante, a tratti sembra un set post apocalittico. Tante sono le case chiuse e in vendita, villette iniziate e mai ultimate, locali commerciali abbandonati al degrado… veramente un peccato. Qui è impossibile non chiudere gli occhi e immaginare una classica domenica durante gli anni ’80, quando la stazione sciistica funzionava a pieno ritmo, con sciatori provenienti dal centro Italia che ne affollavano gli impianti e le attività commerciali.
Tuttavia, possiamo garantirvi che al momento della nostra visita i paesaggi verdi e incontaminati e una natura rigogliosa sono riusciti ad incantarci. La Marsia è la meta ideale per chi ama la natura e la tranquillità.
Lasciata la macchina nei pressi del campeggio (aperto tutto l’anno e con servizio bar-ristorazione) ci siamo addentrati nella Faggeta… qui si ha l’impressione di vedere un paesaggio fiabesco!
Gli itinerari che si addentrano nella vasta e secolare foresta di faggi sono tutti di notevole interesse e uno di questi raggiunge la cima del Monte Midia. Inoltre sono possibili altre attività sportive all’aperto come mountain bike e passeggiate a cavallo. In inverno, gli appassionati di escursionismo possono percorrere con le sempre più utilizzate ciaspole, numerosi percorsi alla scoperta di una natura molto bella ed incontaminata.

Scopri cosa vedere nei dintorni di Tagliacozzo:


Dove dormire nella Marsica

Arrivare e sentirsi a proprio agio: è questa la piacevole sensazione che proverete non appena varcherete la soglia del Relais Borgo Poggetello. 

Rimarrete affascinati dal giardino dove potrete trascorrere ore di relax e le escursioni nella natura incontaminata della Marsica vi conquisteranno!

QUI vi raccontiamo la nostra esperienza…

 

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento ancora.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy