MARSICA, ABRUZZO: COSA VISITARE

Luogo: 3 min

Tutte le informazioni che servono per visitare il territorio della Marsica durante un viaggio in Abruzzo.

La Marsica, una destinazione imperdibile in ogni stagione

Che si tratti di una tranquilla gita primaverile nel Parco Nazionale d’Abruzzo, di un’escursione in alta quota per raggiungere la vetta del Monte Velino, di un picnic in famiglia al Parco della Sponga, di una passeggiata autunnale alla scoperta della Valle Roveto, o di una sciata invernale a Ovindoli e Pescasseroli: nella Marsica le possibilità non conoscono limiti. Ma la Marsica non è solo natura! È un territorio ricco di borghi, monumenti, resti archeologici, musei ed opere d’arte.
Potete visitare le numerose attrazioni in qualsiasi momento: il Castello di Celano, i murales di Aielli, il Parco Archeologico dei Cunicoli di Claudio, la Grotta di Luppa, l’Anfiteatro di Alba Fucens, la Tomba di Ignazio Silone e tante altre mete sono a portata di mano. E nelle calde giornate estive, o in qualsiasi altro momento ne abbiate voglia, una visita alla Cascata delle Ninfe presso la Riserva Naturale “La Camosciara” vale sempre la pena.
Tomba Ignazio Silone

Dove si trova la zona della Marsica

La Marsica è un territorio incastonato nella catena montuosa degli Appennini Abruzzesi che si estende dal Parco Nazionale d’Abruzzo fino alla Piana del Fucino. Si tratta di un’area della regione ricca di storia, di arte e di natura.

Chi vuole concedersi un weekend per scoprire queste zone non ha che l’imbarazzo della scelta.

Cultura, arte, storia, fede e natura: partiamo insieme per un viaggio alla scoperta di tanta meraviglia.

Parchi e Riserve Naturali della Marsica

Il Parco della Sponga

Le Vetuste Faggete

Itinerari nel Parco Nazionale d’Abruzzo

La Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo

La Camosciara

La Val Fondillo

Viaggio tra i borghi della Marsica 

Basilica di Santa Maria delle Grazie

Tra le bellezze naturali della Marsica, incorniciati dalle cime che si innalzano tra il Parco Regionale del Sirente-Velino e il favoloso Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, si nascondono piccoli borghi ricchi di cultura e tradizioni, monumenti ed edifici storici pieni di fascino e imperdibili tappe culturali.

Vi raccontiamo alcuni dei paesi e dei borghi visitati come Tagliacozzo, che si è guadagnato l’appellativo di “Perla della Marsica”, Pescasseroli, centro nevralgico del Parco Nazionale d’Abruzzo,  Pescina che ha dato i natali a Ignazio Silone, illustre scrittore del novecento italiano.

Ovunque scoprirete paesi accoglienti, in cui trascorrere delle vacanze all’insegna del relax e del benessere dove l’ospitalità va alla pari con lo splendido lavoro della natura.

Tagliacozzo città d’arte

Celano e il suo castello 

Ovindoli stazione sciistica 

Pescasseroli 

Massa d’Albe

Pescina

Aielli, il borgo dei murales

Opi

Sante Marie

 

Alla scoperta dei tesori archeologici della Marsica

La Marsica racchiude interessanti siti archeologici, musei e castelli che ancora oggi compaiono qua e là,  arrampicati sopra i borghi o immersi nella natura.

Alba Fucens

Abbazie e chiese

Quest’angolo d’Abruzzo è custode anche di tradizioni antiche: i riti religiosi, la lavorazione della lana e dei tessuti, il laborioso intaglio del legno, la Panarda, rito gastronomico di origine medievale.

Per saperne di più leggi:

La Panarda: saperi e sapori d’Abruzzo


Guarda il nostro video su cosa vedere nella Marsica in un weekend:

Condividi

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy